Ayahuasca-Italia.it nasce con l’ambizione di essere un portale di riferimento per chiunque cerchi informazioni obiettive e neutrali sull’ayahuasca, la sua storia, il suo utilizzo, i suoi effetti, il suo stato giuridico e il dibattito che si è generato a livello mondiale attorno al suo uso corretto e responsabile.

Sorpresi dalla piega presa da certe attività correlate al consumo di ayahuasca in Italia, abbiamo sentito la responsabilità di costituire in rete un punto di raccolta di informazioni adeguate e controllate sul tema.

Avendo tra le nostre fila soggetti che da oltre vent’anni si interessano dell’argomento e sperimentano in prima persona, ed avendo sempre contribuito con un comportamento onesto e conforme a mantenere rispettabile il nome di questa medicina e gli ambienti ad essa collegati, abbiamo sentito il dovere di continuare la nostra battaglia anche sul web.

Nell’epoca odierna, dove sempre più persone cercano informazioni in rete, e dove spesso per qualcuno la rete è l’unica fonte, quando non la più autorevole, per accedere alle informazioni, ci è sembrato necessario istituire la presenza di un sito autorevole, in cui far convogliare le informazioni più qualificate e certificate rispetto a tale argomento.

Non è da nascondere che alla genesi di questa iniziativa abbia portato anche una certa preoccupazione, legata allo svariato numero di tipi di utilizzo dell’ayahuasca che sono sorti nel corso degli ultimi anni. La preoccupazione è legittimata dall’allerta che si respira a livello sia dei mezzi di comunicazione di massa, sia delle forze dell’ordine, che ha portato al riaccendersi dell’ostilità nei confronti dell’ayahuasca.

Marcare una differenza sostanziale

Per questo motivo questo sito nasce con la precisa volontà di marcare una differenza tra chi da ormai molto tempo porta avanti sistemi assolutamente sicuri, e provatamente migliorativi, per la vita delle persone che li seguono e chi invece, per motivi di lucro o di potere personale, ha cominciato a usare l’ayahuasca in modi incerti e pericolosi.

Questa differenza è ben documentata e testimoniata da ricerche scientifiche e rapporti tossicologici che, con perizia e sollecitudine, ci prenderemo l’onere di analizzare e divulgare: in favore sia del pubblico dei normali curiosi, che di chi avesse necessità più mirate.

L’ayahuasca è un mezzo e uno strumento, attraverso cui possono essere compiuti diversi tipi di azioni: rituali, religiose, di intrattenimento, di lucro e di manipolazione.

Vorremo poter scongiurare la possibilità che gli organi legislativi, per evitare il compiersi di azioni malevole, arrivino a bandire uno strumento che può essere usato per scopi benefici.

Cercheremo di porre l’accento su azione e contesto come creatori del danno, piuttosto che sullo strumento in sé, essendo questo aspetto ampiamente accettato in campo scientifico, dove paradigmi fossilizzati per secoli stanno venendo ribaltati, alla luce della scoperta dell’enorme influenza che il contesto ha nella genesi dei comportamenti anti-sociali e/o auto-distruttivi.

Vai all'inizio della pagina